Swg: Giorgia Meloni continua la sua ascesa, riprende quota Berlusconi

0
314
Swg: Giorgia Meloni continua la sua ascesa, riprende quota Berlusconi

La Lega resta la prima forza politica del Paese anche se lascia sul campo lo 0,3%. Giorgia Meloni continua la sua ascesa e si avvicina sempre più al partito di Matteo Salvini. Il Pd guadagna lo 0,2%, il M5S lo 0,1 per cento. Riprende quota Forza Italia che sale dello 0,6%, che non sembra temere la nascita della nuova formazione centrista Coraggio Italia. Ecco una sintesi dei risultati del sondaggio sulle intenzioni di voto per le prossime politiche condotto da Swg nella settimana dal 2 al 7 luglio, su un campione rappresentativo nazionale costituito da 1.200 maggiorenni.La Lega cede lo 0,3%, ma resta in testa. Meloni continua la scalata Rallenta, ma procede la scalata di Giorgia Meloni verso il vertice della classifica Swg sulle intenzioni di voto degli italiani: questa settimana è al 20,1% e sale solo dello 0,1 per cento. Un forte balzo in avanti rispetto alle Europee 2019, quando Fratelli d’Italia era al 6,5 per cento. Resta in testa la Lega di Matteo Salvini al 21,4%, che lascia rispetto alla rilevazione del 31 maggio lo 0,3% sul terreno (in netto calo rispetto alle Europee, quando era al 34,3 per cento). Al terzo posto il Pd di Enrico Letta al 19,2%, che aumenta dello 0,2% rispetto alla rilevazione del 31 maggio (alle Europee 2019 era al 22,7 per cento). In lieve recupero il M5s, quarto in classifica al 15,9%, che sale dello 0,1% (alle Europee era al 17,1 per cento).Loading…Riprende quota Forza ItaliaIn ripresa Forza Italia di Silvio Berlusconi al 6,9%, che questa settimana incassa un +0,6% rispetto alla rilevazione del 31 maggio e non sembra temere il varo della nuova formazione centrista Coraggio Italia, che entra in classifica con un timido 1 per cento. In calo Azione (al 3,4% che segna un -0,2%) e Sinistra italiana (al 2,6%, perde lo 0,4%). Stabile al 2,1% Italia viva di Matteo Renzi. Cede lo 0,1% Mdp-Articolo 1 che si colloca al 2,1%, perde lo 0,2% +Europa che è all’1,8% come i Verdi, che incassano lo 0,1 per cento. Le altre liste sono all’1,7%, in calo dello 0,9% rispetto alla rilevazione del 31 maggio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here