/

IX medaglia Principato di Monaco: sfida fra Regine del mare a San Marco

{
“@context”: “http://schema.org”,
“@type”: “NewsArticle”,
“headline”: “IX preda Principato di Monaco: sfida fra Regine del mare a San Marco “,
“url”: “https://www.montecarlonews.it/2022/06/20/notizie/argomenti/eventi-2/articolo/ix-preda-principato-di-monaco-sfida-fra-regine-del-mare-a-san-marco.html”,
“articleSection”: “Eventi”,
“datePublished”: “2022-06-20T09:00:00+0200”,
“dateModified”: “2022-06-19T17:32:39+0200”,
“description”: “Per il settimo anno il preda si rivolge alle imbarcazioni classiche con due regate da disputare, sabato 25 e domenica 26 giugno.”,
“mainEntityOfPage”: {
“@type”: “WebPage”,
“@id”: “https://www.montecarlonews.it/2022/06/20/notizie/argomenti/eventi-2/articolo/ix-preda-principato-di-monaco-sfida-fra-regine-del-mare-a-san-marco.html”
},
“author”: {
“@type”: “Person”,
“name”: “cs”
},
“publisher”: {
“@type”: “Organization”,
“name”: “Montecarlonews.it”,
“logo”: {
“@type”: “ImageObject”,
“url”: “https://www.montecarlonews.it/fileadmin/layout/montecarlonews/images/logo.png”
}
},
“image”: {
“@type”: “ImageObject”,
“url”: “https://www.montecarlonews.it/fileadmin/archivio/montecarlonews/Mariska_Tuiga_barche_a_vela_foto_Franck_Terlin.jpg”,
“width”:900,
“height”:600
}
}

IX preda Principato di Monaco: sfida fra Regine del mare a San Marco

var a2a_config = a2a_config || {};
a2a_config.locale = “it”;

Per il settimo anno il preda si rivolge alle imbarcazioni classiche con due regate da disputare, sabato 25 e domenica 26 giugno.

foto Franck Terlin

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Per il settimo anno il preda si rivolge alle imbarcazioni classiche con due regate da disputare, sabato 25 e domenica 26 giugno. Grande novità di quest’anno è la partecipazione di due dei quattro 15 metri Stazza Internazionale esistenti al mondo: il Tuiga (1909), ammiraglia dello Yacht Club di Monaco, e la sua gemella Mariska (1908), già presente lo scorso anno al preda. Alle regate previste dal programma si aggiungerà domenica pomeriggio uno spettacolare match race che le vedrà confrontarsi in un memorabile duello che si svolgerà in Bacino San Marco. Per il Tuiga si tratta di una prima assoluta aver solcato il Mare Adriatico per giungere nella Serenissima. Le barche saranno ormeggiate all’interno dell’Arsenale dove si svolgeranno le premiazioni.

Dopo il benvenuto ai presenti da parte del Consigliere Delegato Paolo Romor è intervenuta Anna Licia Balzan, Console Onorario del Principato di Monaco a Venezia. “Sono particolarmente soddisfatta perché per la prima volta avremo la presenza del Tuiga qui a Venezia. Il Tuiga è l’ammiraglia dello Yacht Club di Monaco presieduto dal Principe Alberto II di Monaco e da Pierre Casiraghi, il Vice Presidente. La sua presenza ci riempie di orgoglio perché conferma che la nostra manifestazione è cresciuta affermandosi sempre più negli anni. Con questo evento vogliamo dare un contributo alla città perché crediamo che Venezia debba puntare all’eccellenza anche attraverso manifestazioni dal respiro internazionale come quella che stiamo illustrando oggi.”.

“Quest’anno la partecipazione del Tuiga, come ha annunciato il Console, ci ha portati a pensare qualcosa di unico.” ha aggiunto Mirko Sguario, storico Direttore Sportivo del preda e Presidente dello Yacht Club Venezia “Era difficile poter pensare di far meglio dello scorso anno quando abbiamo ospitato Nave Palinuro, la nave scuola della Marina Militare, che ha sottratto con noi in Bacino San Marco. E invece no. Match race in Bacino San Marco con due tra le più belle barche d’epoca al mondo, l’Arsenale di Venezia a cornice, sono gli ingredienti di questo avvincente preda. Accanto alla flotta dei fedelissimi si aggiungono Gioanna, un Sangermani del 1948, Germana firmata da Carlo Sciarrelli nel 1984 e Return, il 100º Vertue costruito nel 1960 su proposito di Laurent Giles. Grazie alle Istituzioni cittadine e alla collaborazione della Marina Militare e della Capitaneria di Porto tutto questo è diventato realtà.”

In occasione del match race Tuiga vs Mariska, sarà attribuito al vincitore un premio speciale realizzato dal Maestro Giancarlo Signoretto e da Agnese Tegon. Signoretto ha da sempre un rapporto speciale con il Principato di Monaco in quanto è ufficialmente l’unico creatore della “Ninfa in Cristallo Oro” premio attribuito ogni anno al festa Internazionale della televisione di Monte-Carlo. Il premio per il Team che giungerà secondo al match race Tuiga vs Mariska invece sarà realizzato dalla Vetreria CAM di Murano.

cs

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui