Raffa tra Boncompagni e Iapino: i due grandi amori della sua vita

Raffaella Carrà e Gianni Boncompagni in una foto del 2007Anche dopo la fine delle sue storie, la show-girl è rimasta in ottimi rapporti anche professionali con gli ex compagniRoma – Raffaella Carrà ha avuto due lunghi, grandi amore: prima è stata legata sentimentalmente per un lungo periodo con il regista e conduttore tv Gianni Boncompagni, autore dei suoi maggiori successi musicali, e successivamente si è legata con il coreografo e regista Sergio Japino.Raffaella Carrà ha continuato a lavorare per tutta la carriera sia con Iapino sia con Boncompagni, anche dopo la fine del loro rapporto. Le cronache raccontano di un fidanzamento giovanile, lungo otto anni, con il calciatore della Juventus Gino Stacchini. Non ha mai avuto figli ma è sempre stata sensibile al tema delle adozioni a distanza.La Carrà ha spesso parlato dei suoi amori: “Ho avuto due grandi storie d’amore note, e altre ignote che non rivelerò mai. Mia madre avrebbe voluto che io sposassi un medico o un architetto, ma che gli raccontavo? Con loro invece c’è stato lo stesso linguaggio. Il babbo che cercavo l’ho trovato in Gianni Boncompagni, che aveva 11 anni più di me. Con lui mi sono rilassata, per tutta la giovinezza mi era mancata la spalla a cui appoggiarmi” aveva svelato in un’intervista.Un rapporto molto diverso quello con il suo compagno Iapino, più giovane di dieci anni: “Con Sergio c’è stato un rapporto diverso: capiva e amava le stesse cose mie, c’era un rapporto giocoso che poi è diventato amore – ha raccontato – Del resto io da bambina volevo fare la coreografa, che è il suo mestiere. E anche quando l’amore è finito siamo rimasti in ottimi rapporti perché il bene non muore mai”.

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito
3€ al mese per 6 mesi

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito