Olimpiadi di Tokyo 2020, le gare e i risultati di oggi 30 luglio: Tamberi in finale, Italia fuori nella spada a squadre

L’atletica leggera si prende la scena alle Olimpiadi di Tokyo e Gianmarco Tamberi conquista la sua prima finale nel salto in alto: il campione italiano andrà a caccia di una medaglia domenica. Intanto, nel nuoto, torna in vasca Gregorio Paltrinieri nei 1.500 metri stile libero dopo aver vinto l’argento negli 800 metri. Canoa slalom, De Gennaro eliminato in semifinaleGiovanni De Gennaro non riesce a qualificarsi per la finale della canoa slalom ai Giochid I Tokyo 2020. L’azzurro è stato eliminato a sorpresa nella semifinale dopo aver chiuso la sua discesa con il tempo di in 1’00″23 (quattro i secondi di penalità) che gli valgono solamente la 14esima posizione. Ciclismo, caso Cassani: «In Italia vi dirò perché», il ct lascia Tokyo«Sto per prendere il volo per rientrare in Italia. Parliamo nei prossimi giorni». Lo ha detto il ct del ciclismo azzurro Davide Cassani, prima di imbarcarsi da Tokyo per il rientro in Italia, un rientro probabilmente anticipato dopo i risultati delle Olimpiadi nelle prove su strada, con un bronzo di Elisa Longo Borghini tra le donne e la delusione degli uomini.Salto in alto, Tamberi supera quota 2,28 e vola in finaleGimbo Tamberi supera quota 2,28 metri e guadagna la finale: domenica sarà uno dei tredici campioni a giocarsi una medaglia. «Mamma mia che schifo» ha gridato Tamberi all’ultimo salto delle qualifiche: «Devo trovare quello giusto per sbloccarmi e allora domenica sarà un giorno magico. Mi succede miliardi di volte, in gara, quando sono spalle al muro trovo la soluzione. Ho atteso 5 anni questa finale olimpica, ora me la godo tutta». Tokyo 2020, perché gli atleti mordono le medaglieAtletica leggera, Bongiorni in semifinaleAnna Bongiorni vola nella semifinale dei 100 con il terzo tempo della propria batteria (11”35). Eliminata invece Vittoria Fontana con 11”53. Alessandro Sibilio è terzo nella propria batteria dei 400 ostacoli con 49”11 e centra la qualificazione diretta alle semifinali, mentre Elena Bellò è quinta nella propria degli 800 in 2’01”07 (a 63/100 dal personale) ed è la quinta di sei ripescate con il 14° tempo di giornata. Ahmed Abdelwahed, romano di origini egiziene, conquista la finale dei 3000 siepi con il terzo tempo nella sua batteria. In finale anche Ala Zoghlami.Tiro con l’arco, Lucilla Boari ai quartiLucilla Boari è ai quarti di finale nel tabellone del torneo di tiro con l’arco donne. L’unica azzurra rimasta in gara nel giorno delle medaglie ha superato 6-5 allo spareggio la bielorussa Hanna Marusava. Scherma: Italia eliminata nella spada a squadre Ancora una delusione per la scherma italiana alle Olimpiadi di Tokyo. Gli azzurri della spada maschile (a Rio 2016 medaglia d’argento) sono stati eliminati dalla Russia al primo incontro, valido per i quarti di finale, della prova a squadre. L’Italia – con in pedana Marco Fichera, Andrea Santarelli ed Enrico Garrozzo – ha perso con i russi per 45-34.Pugilato, eliminata Rebecca Nicoli Dopo Giordana Sorrentino, anche Rebecca Nicoli lascia il torneo di pugilato dell’Olimpiade di Tokyo. Il peso leggero azzurro è infatti stata sconfitta ai punti per 5-0 dall’irlandese Kellie Anne Harrington in un match degli ottavi di finale. I punteggi dei giudici (30-27, 30-27, 30-27, 30-27, 29-8) rispecchiano l’andamento dell’incontro, dominato dalla rivale dell’azzurra. La 21enne Nicoli è una ex praticante di parkour e tuffi prima della scelta di dedicarsi alla “nobile arte”. 3000 siepi, due azzurri in finaleSono due gli azzurri che si sono qualificati per la finale olimpica dei 3.000 siepi, nella prima giornata di gare dell’atletica leggere a Tokyo. Ala Zoghlami, 4° nella prima batteria e ripescato tra i migliori tempi, e Ahmed Abdelwahed, 3° nella seconda batteria e direttamente in finale. Niente da fare invece per Osama Zoghlami, 4° nell’ultima batteria e fuori dai sei migliori tempi per il ripescaggio.Beach volley: eliminati Carambula e RossiNon riesce l’impresa qualificazione a Carambula-Rossi contro gli elvetici Heidrich-Gerson nonostante una grande rimonta nel secondo set. Attesa per Nicolai-Lupo che battendo i polacchi Kantor-Losiak vincerebbero il loro girone (sono comunque già qualificati).Nuoto, fuori Panziera. Record del mondo per la Schoenmaker nei 200 farfallaMargherita Panziera è la prima delle escluse dalla finale dei 200 dorso ma con un tempo lontano dai suoi migliori standard (ha un record italiano di 2’05″56). L’azzurra è nona in 2’09″54 e avrebbe avuto bisogno di almeno 2’08″76 per stare tra le magnifiche otto. Nei 200 misti maschili, l’oro è del cinese Wang Shun, mentre la sudafricana Tatjana Schoenmaker vince i 200 farfalla con record del mondo: 2’18″95, Prima donna della storia sotto i 2’19”, con una superba seconda parte di gara.

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito
3€ al mese per 6 mesi

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

ISCRIVITI QUI ALLE NEWSLETTER TUTTO GENOA, TUTTO SAMP E TUTTO SPEZIA