Genova, il Green pass all’italiana spaventa bar e ristoranti: “Non facciamo i vigili”

Una manifestazione di protesta dei ristoratori ad aprileCategorie sulle barricate: “Abbiamo già pagato, non spetta a noi incentivare i vaccini”. Le palestre: “Solo tre clienti su dieci sono tornati2. Diviso il mondo della culturaClaudio Cabona, Matteo Politanò

16 Luglio 2021

Genova – Baristi e ristoratori in rivolta, così come chi lavora nel settore delle palestre, mentre il mondo dello spettacolo e degli eventi si divide. L’idea di una “via italiana al green pass”, con l’estensione dei vincoli legati al certificato vaccinale per alcune attività economiche o culturali, viene respinta con forza, anche a Genova.