Covid-19, per i vaccini ai bambini piemontesi si parte dai “fragili”. Polemica tra pediatri e medici di famiglia

Il sindacato dei medici di base si scaglia contro i dottori dei bambini: “Si fanno carico solo dei loro assistiti, a noi tocca chiunque”Alessandro Mondo

07 Luglio 2021

✉ La nuova newsletter gratuita sul Coronavirus: iscriviti quiTorino – Manco il tempo di partire con le vaccinazioni, per i pediatri, che già arrivano le prime polemiche da parte dei medici di famiglia, pure loro impegnati nella campagna. A suscitare il malumore dei medici di base, il fatto che i pediatri abbiano chiesto e ottenuto di immunizzare – in studio o negli hub delle Asl – esclusivamente i loro assistiti.