Conte fa muro su reddito di cittadinanza e giustizia: «Non lasceremo che vengano cancellati»

Il leader in pectore del M5Sdi Andrea Marini17 luglio 2021

«Abbiamo realizzato gran parte delle riforme promesse e che oggi non possiamo lasciare che vengano cancellate. E’ una questione di rispetto della democrazia e degli elettori». Lo dice il leader in pectore del M5s Giuseppe Conte in una diretta fb. Un chiaro messaggio al premier Mario Draghi sulla riforma della giustizia e alle altre forze di maggioranza che vogliono rivedere il reddito di cittadinanza. «Noi ci saremo sempre con la nostra forza e la nostra coerenza ma per ottenere risultati, è necessario essere uniti e in tanti. Il Movimento dovrà essere compatto per confermare la fiducia dei 10 milioni di elettori che ci hanno votato, per riconquistare anche la loro fiducia e di tanti altri che hanno perso la speranza di cambiare l’Italia», ha aggiuntoStatuto e Carta Valori disponibili da oggi, tra 15 giorni voto«A partire da oggi potrete leggere il nuovo Statuto e la Carta dei principi e dei valori del Movimento. Saranno disponibili sul nostro sito, poi tra 15 giorni si aprirà la votazione». Così Giuseppe Conte illustrando il progetto di rinnovamento del M5S durante una diretta sulla propria pagina Facebook. «Nello Statuto ci saranno quelle che considero le basi per rilanciare la nostra azione comune – aggiunge -: la piena agibilità politica del presidente del Movimento, una chiara separazione fra ruoli di garanzia e quelli di indirizzo politico».Loading…