Vaccini: nei pronto soccorso della Liguria tanti casi di paura e ansia. Dirigente sanitario: “Al S.Martino 280 persone in 10 giorni”

Genova – Negli ultimi dieci giorni al pronto soccorso dell’ospedale San Martino di Genova sono passati 280 pazienti “con patologie legate alla paura e all’ansia da complicanze vaccinali, più del 10% degli accessi al giorno, pazienti che alla fine non avevano di fatto nulla”.Lo ha detto il responsabile del dipartimento regionale Emergenze-Urgenze, Angelo Gratarola, stasera nel punto stampa sulla pandemia spiegando che il fenomeno è stato registrato in tutti i pronto soccorso della Regione. “Nessuno dei 280 casi aveva una situazione compatibile con complicanze post vaccinali – ha detto -. Sapete che la paura è una cattiva consigliera, in ospedale abbiamo fatto una serie di indagini per tranquillizzare la popolazione, ricordando che la complicanza grave e a volte fatale rimangono degli eventi estremamente rari, rarissimi. Va ricordato per evitare che un’epidemia di paura e ansia porti a riversare centinaia di pazienti nei pronto soccorso mettendoli in difficoltà”.