Latte Dolce pimpante Marcangeli la sblocca ma finisce in parità

Un rigore di Del Sorbo consente al Gladiator di evitare il ko I sassaresi nella ripresa vanno più volte vicini alla vittoria gladiator1latte doce1GLADIATOR: Fusco, Ciampi (26’st Coppola), Cassaro, Caruso (29’st Esposito), Maraucci, Sall, Mazzotta (25’st Arrivoli), Di Finizio, Del Sorbo, Di Monte, Cataruozzolo (15’st Di Pietro). A disp.: Maione, Gubellini, Strianese, Landolfo, Siciliano. All.: Martino LATTE DOLCE: Garau, Mukaj, Pertica (38’st Piga), Cabeccia, Antonelli, Bianchi, Scanu, Cali, Marcangeli (38’st Kone), Palmas (40’st Gadau), Grassi. A disp.: Urbietis, Pinna, Urbertazzi, Tucci, Sartor. All.: Fossati ARBITRO: Cannata di Faenza.RETI: 10’pt Marcangeli, 20’Del Sorbo.NOTE: ammoniti: Caruso, Sall, Mazzotta, Mukaj. Angoli: 5-2 per il Gladiator. Recupero: 1’pt; 4’st. SANTA MARIA CAPUA VETEREIl SLatte Dolce centra il quarto pareggio esterno stagionale al “Piccirillo”, infilando il sesto risultato utile consecutivo. Sono i padroni di casa che cercano di fare la partita nei primi minuti con i sassaresi che tengono bene in difesa. Al 10’ la formazione di Fossati conclude al meglio una ripartenza con la retroguardia campana che viene presa in contropiede. Progressione sulla fascia di Mukaj che fa arrivare il pallone a Marcangeli che a tu per tu con Fusco non sbaglia. Il gol dà coraggio alla formazione ospite che tiene rintanato nella propria metà campo il Gladiator. Al 19’ ai padroni di casa per un fallo in area su Cataruozzolo da parte di Cabeccia, su cross di Campi, il direttore di gara concede il calcio di rigore. Dal dischetto va il centravanti di casa Del Sorbo che mette il pallone angolato e non sbaglia, anche se Garau aveva intuito la traiettoria. Subito il colpo il Latte Dolce cerca di dare equilibrio soprattutto in mediana. Al 27’ viene annullata una rete ai padroni di casa per fuorigioco. Quattro minuti dopo ci prova Palmas che entrato in area scocca un sinistro parato a da Fusco. Nella ripresa gli ospiti cercano di colpire ancora di sorpresa la compagine sammaritana. Al 64’ è la volta di Bianchi che prova a sorprendere l’estremo difensore di casa ma il suo tiro finisce alto sulla traversa. La compagine di Terra di Lavoro prova a portarsi in vantaggio soprattutto dai calci piazzati. Al 76’ ci prova il neo entrato Coppola con il tiro su punizione spedito oltre la traversa. Quattro minuti più tardi ci prova, invece, Di Monte con una conclusione dal limite ma Garau fa buona guardia e blocca.A questo punto il trainer Fossati dà respiro ai suoi inserendo Piga e Kone per Pertica e Marcangeli. Il match va avanti senza grosse emozioni complice anche il forte caldo. Anche nei minuti di recupero la sfida scivola al piccolo trotto con Gladiator e Latte Dolce che dividono la posta in palio.