La Spezia, uccide l’ex compagna 25enne sgozzandola. Nella villetta presente il figlioletto di 2 anni

La Spezia, ancora un femminicidio: secondo le prime informazioni, un uomo avrebbe ucciso l’ex compagna di 25 anni in una villetta di via Baccanella, a Castelnuovo Magra, sgozzandola. I carabinieri territoriali e quelli di Sarzana stanno eseguendo i rilievi e raccogliendo le testimonianze dei vicini di casa per ricostruire l’accaduto. Al momento dell’omicidio, secondo quanto appreso, assieme alla giovane donna, di origine sarda, nella villetta c’erano anche il figlioletto di due anni e un’amica, che si sono rifugiati in bagno quando l’uomo, un cittadino maghrebino di 29 anni, ha preso il coltello. APPROFONDIMENTI  La lite e le coltellate Secondo quanto appreso da fonti investigative, l’uomo avrebbe ucciso la sua ex compagna sgozzandola al termine di una lite. Inutili sarebbero stati i tentativi di rianimare la vittima che è deceduta poco dopo le 17.Secondo quanto appreso, i carabinieri – avvertiti dai vicini – sono intervenuti assieme ai vigili del fuoco che hanno dovuto sfondare la porta d’ingresso. L’uomo era ancora in casa e ha aggredito tre militari dell’Arma; poi, è stato bloccato e arrestato. Adesso si trova piantonato in ospedale a Sarzana. Milano, uomo accoltellato in auto muore dopo il ricovero: arrestata la moglie  qui sotto)
// la var verrà usata dal PaywallMeter per targetizzare l’evento sul pixel corretto
impostazioni_testata.fbq_swg_promo = ‘3250029561771476’;
fbq(‘init’, ‘3250029561771476’);
fbq(‘track’, ‘PageView’);