Eriksen tranquillizza i tifosi su Instagram: “Sto bene, grazie a tutti per il sostegno”

Il post di Eriksen su InstagramIl centrocampista dell’Inter e della nazionale danese è ancora ricoverato a Copenhagen dopo l’arresto cardiaco in campo durante Danimarca – FinlandiaMatteo Politanò

15 Giugno 2021

Copenhagen – “Ciao a tutti. Grazie mille per i dolci, sorprendenti saluti e messaggi da tutto il mondo. Significa molto per me e la mia famiglia. Sto bene, viste le circostanze. Devo ancora fare degli esami in ospedale, ma mi sento bene. Adesso tiferò per i ragazzi della Danimarca nelle prossime partite”. Queste le parole di Christian Eriksen, affidate alla didascalia di una foto su Instagram dall’ospedale di Copenhagen dove è ricoverato da sabato 12 giugno.Il centrocampista dell’Inter e della nazionale danese ha tenuto il mondo con il fiato sospeso perdendo i sensi durante la prima partita della sua nazionale allo stadio Parken di Copenhagen. Soccorso immediatamente dai medici, Eriksen è stato rianimato in campo con un massaggio cardiaco dopo il tempestivo intervento di due compagni di squadra.Fondamentale l’operazione di rianimazione eseguita dal terzino dell’Atalanta Joakim Maehle e dal capitano danese Simon Kjaer, giocatore del Milan.Trasportato all’ospedale di Copenhagen, Eriksen resta sotto osservazione in condizioni ritenute stabili e buone.”Era felice – ha raccontato alla stampa danese l’agente di Eriksen, Martin Schoots – perché ha capito quanto amore ha intorno. Gli sono arrivati messaggi da tutto il mondo. Ed è rimasto particolarmente colpito da quelli del mondo Inter: non solo i compagni di squadra che ha sentito attraverso la chat, ma anche i tifosi. Christian non molla. Lui e la sua famiglia ci tengono che arrivi a tutti il loro grazie”.Dopo la grande paura il giocatore sarà sottoposto ora a una serie di esami per capire cosa ha determinato l’arresto cardiaco. Nel frattempo Eriksen ha ritrovato anche l’appetito e ordinato una pizza in ospedale. Potrebbe essere dimesso già domani.ISCRIVITI QUI ALLE NEWSLETTER TUTTO GENOA, TUTTO SAMP E TUTTO SPEZIA